ITA - ENG





Il progetto (All rights reserved © 2013-2014-2015)
Quanti "io" vivono dentro ognuno di noi? "come mi vedo io?", "come mi vedono gli altri?". Da queste classiche suggestioni nasce iioo project, che da Giugno 2013 sta vedendo il coinvolgimento di centinaia di persone. L' infinita molteplicità è rappresentata dalla dualità generatrice di tensione vitale, che ci compone e ci genera quotidianamente. E' così per il genere umano come per l'universo in ogni sua rivelazione microscopica e macroscopica. Se la bellezza sta nella diversità, allora la bellezza sta in ognuno di noi; iioo project non propone un ideale di bellezza classica, di bellezza estetica. Si tratta piuttosto di un rito che ha come scopo quello di vedersi con altri occhi, di conoscersi meglio, e vedere rivelati sui propri volti parti diverse della propria indole. Un rito dove la bellezza sta nella propria presenza, nella propria curiosità, nell' interesse di scoprire e scoprirsi.
La dualità, il viso e la simmetria sono elementi di un discorso tanto antico quanto ampio e dinamico.
Dopo esattamente due anni dall'inizio del progetto, il 7 Giugno 2015 si conclude la prima fase con il raggiungimento di 700 persone ritratte, da cui verranno generati i 1400 "volti-maschera" di iioo project. Tantissime persone coinvolte direttamente ed indirettamente, più di duemila ore di lavoro, ed ancora non siamo alla fine...Il bello deve ancora venire!

Andrea Enda Riboni
www.andreariboni.com

Partnership

Press:
Intervista per SALT editions
Articolo Vanilla Magazine
Articolo Repubblica
Intervista per Magix
Articolo di Federico Vagni

Supporters:
Francesco Oliverio, Paola Baronchelli, Andrea Parisi, Elisa Boldori, Paolo Bodini, Chunck Collective (Torino), Luca Garofalo, Michele Riboni, Michele Giardullo, Teresa La Gala, Agostino Ghiringhelli, Flavia Vighini, Bustling Town (Cremona), Caterina Faverzani, Damiana Melasecca, Miriam Brindisi, Daria Di Tullio, Alessandro Apuzzo, Martina Saraceni, Daniele Bartoccini, Rinaldo Capomolla, Guido Ruggeri, Matteo Dembech, Luca Garofalo

Un ringraziamento a:
Comune di Cremona, Redazione di Repubblica.it, Redazione di Vanillamagazine.it, Giuseppe Di Crescenzo, Pikidi Arte (Cremona), Elisa Gnocchi, Matteo Dembech, David Fragale, Sonia Secchi, Sara Francesca Spelta, Valentina Spelta, Danny Lemmo, Florindo Ruta, Eugenio Villani, Igor De Luigi, Cristina Trio, Lucia Battaglia, Stefano Guereschi, Fabrizio Pomicino, Associazione culturale Massenzio Arte (Roma), Raffaele Palazzo, Il Piccolo Baobab (Cremona), Mattia Esposito, Marco Cavallero, La Tisaneria (Cremona), Edoardo Fugazza, Mirabella Arisi, ArtShot (Crema), Gabriele Zagni, Ivana Calò, Giulia Galli, Marinagela Bonotti, Laura Superti, Federico Vagni, Francesca Bianchi, Giulia Galimberti, Silvia Galimberti, Ginevra Ripa, SALT editions, Nadia Montagnino, Alessandro Casarotti, Igor De Marchi, Stefania Krachler, Orwin Avalon